LavoroTurismo.it

Lavorare ad Orlando, FL per DISNEYProgetto NAVE SCUOLA per le navi della Corsica Sardinia Ferries

Intervista a Helga Niola - Recruiting Manager di Club Med

22/02/2018

Il mondo del lavoro sta cambiando velocemente in questi anni,
soprattutto per i settori del turismo e dell’ospitalità.
Per comprendere questa trasformazione abbiamo deciso
di intervistare Helga Niola
Southern Europe Recruiting Manager di Club Med

Buongiorno Helga. Parlaci di cosa ti occupi all’interno di Club Med e cosa fa la compagnia

Club Med è il leader mondiale nella vendita di pacchetti turistici all inclusive. Parliamo di circa 70 Resort ubicati nei luoghi più belli al mondo, posizionati nel segmento di alta gamma. Siamo una multinazionale francese, creatrice di felicità dal 1950, e proponiamo un turismo sempre più esclusivo per soddisfare una clientela esigente ed internazionale, “un altro modo di vivere le vacanze”, offrendo momenti di felicità chic ed informali, creati ad hoc da équipe di G.O® (Gentili Organizzatori) internazionali, esperti e qualificati. In questo quadro, ricopro il ruolo di Southern Europe Recruiting Manager: pertanto ho la responsabilità di tutti i processi di Talent Acquisition, comunicazione HR, social media & Employer Branding per la zona che comprende Italia, Svizzera, Grecia, Spagna, Portogallo ed Israele.

Quali sono le sfide più complicate che ti trovi ad affrontare nel tuo lavoro?

Direi parecchie ... è questo il bello del mio lavoro! Muoversi su 6 Paesi, già di per sé è una bella sfida: contesti socio economici molto diversi, che vanno conosciuti e capiti fino in fondo per costruire i canali giusti e arrivare a selezionare quasi 40 ruoli diversi che spesso fanno riferimento a background completamente differenti. Un  esempio? Dall’artista del circo al Room Division Manager, passando per i profili tecnici di cucina o la SPA.
E tutto questo in un’azienda in piena evoluzione e trasformazione.

Quali sono per te le competenze su cui i candidati dovrebbero investire maggiormente?

Innanzitutto le competenze linguistiche: in contesti fortemente internazionali come il nostro, sono davvero la base. L’inglese, anche ad un ottimo livello, non basta: è necessaria una seconda lingua ad un reale buon livello e per i livelli front (reception / guest relation) ne richiediamo una terza. Oltre a ciò, ovviamente le esperienze internazionali in contesti modernamente organizzati, in quanto consentono di sviluppare il know-how necessario per stare al passo con quanto è previsto nei prerequisiti. Infine, ma non da ultime, le competenze soft e la motivazione: attenzione al dettaglio, il senso dell’accoglienza, l’apertura e la multiculturalità, la propensione alla mobilità geografica e capire davvero cosa può significare un’esperienza in Club Med. Ovvero un’esperienza professionale di alto livello, legata ad un’esperienza personale assolutamente unica: due aspetti che sono imprescindibili.

Negli ultimi anni le esigenze dei candidati sono cambiate, in che modo Club Med gestisce esigenze e aspettative diverse?

La natura stessa del Club Med (multiculturalità e dimensione internazionale, politica risorse umane incentrata sullo sviluppo del talento e del potenziale, la possibilità di esprimere i propri talenti e le proprie passioni), risponde ad esigenze ed aspettative diverse. In effetti uno dei nostri valori è lo spirito pioniere: il che significa che è nel nostro DNA il fatto di anticipare i tempi e captare i cambiamenti. Un esempio? In molti dei nostri Resort ci sono gli artisti del circo che si esibiscono, e i nostri dipendenti che vogliono provare possono accedere ai corsi di trapezio volante dati dai colleghi del circo.

In merito ai percorsi di crescita in azienda, sono costruiti sulla base delle caratteristiche peculiari di ciascuno, sono pertanto carriere taylor made che coniugano le diverse aspettative sia del dipendente che dell’azienda stessa.

Si parla molto di social come strumento per selezionare e anche controllare i candidati. A tuo avviso quanto è diffuso questo fenomeno? Cercate candidati anche attraverso i social?

I social sono un canale che sta prendendo piede, e direi sopravvento, rispetto ai canali più “tradizionali” di recruiting. Captando una fetta importante di Millennials, ovviamente l’utilizzo di tali strumenti è essenziale nel nostro lavoro. La digitalizzazione in Club Med è una realtà a tutti livelli: sia quindi nella comunicazione che nel recruiting, così come nel comparto commerciale e in utilizzo nei nostri Resort. Da tempo ormai tutte le informazioni relative ai resort in uso ai nostri ospiti, sono fruibile da App.

Quali sono gli errori più comuni che fanno i candidati?

Purtroppo direi sempre gli stessi. Se parliamo del cv, non completo oppure troppo prolisso, totalmente impersonali oppure nel formato europeo (inutile, se non specificatamente richiesto). Nessun reale interesse per l’azienda per la quale ci si candida: meglio inviare pochi cv mirati, che a pioggia. Arrivare preparati al colloquio, non essere approssimativi, in merito a cosa fa l’azienda e sul ruolo per il quale ci si sta candidando. Una bella stretta di mano, essere educati e rispettare il contesto (standing, abbigliamento, etc). Rispondere alle domande in modo conciso ma completo, senza divagare e rispettando i ruoli selezionatore / candidato. E infine essere sinceri: chi vi sta di fronte è un professionista, inutile perdere e far perdere tempo raccontando bugie, sempre nel modo giusto.

Qual è la domanda meno convenzionale che ti è capitato di porre?

Meno convenzionale? Non saprei, io sono poco convenzionale già di mio... per me fare colloqui in realtà significa fare una chiacchierata per mettere a proprio agio il candidato e davvero capire chi ho davanti e fare le mie valutazioni. Una volta, stavo facendo un colloquio ad un candidato per un ruolo di Chef de Partie il quale vantava doti canore come tenore. Dopo la parte tecnica legata alla cucina, abbiamo parlato della possibilità di potersi esercitare ed esibire in Resort. Io sono una ex cantante lirica, quindi ho iniziato a fargli domande molte tecniche: inutile dire che il candidato è rimasto spiazzato all’inizio, ma ha dimostrato competenza e una vera passione per la lirica. E gli ho chiesto di accennare qualche nota.

 

Vuoi lavorare in Club Med?

Per le posizioni in Italia e all’estero visita www.clubmedjobs.it

19/03/2018

Offerte di lavoro e opportunità CLUB MED - Assunzioni 2018 #UniqueWorld2Work

Scopri il mondo Club Med! Leggi articoli e notizie sulle opportunità di lavoro e di carriera Club Med.

Hai dei dubbi o vuoi dei chiarimenti? Chiedilo ai Recruiter Club Med! La nostra sezione Q&As ti metterà in diretto contatto con loro.

Esplora le offerte di lavoro per la stagione invernale e la stagione estiva sul sito di LavoroTurismo e ClubMed careers.

09/01/2018

Continua il JOB TOUR Club Med - NUOVE DATE in tutta italia

Continuano gli appuntamenti di recruiting di Club Med organizzati nell’ambito del Job Tour e finalizzati all’assunzione di nuovi professionisti che saranno inseriti nel nuovo resort 5* di Cefalù e nei resort Italiani ed Europei.

05/09/2017

Recruiting days Club Med. Date dei colloqui del job tour invernale per le assunzioni 2017 e 2018

Date e luoghi dei recruiting day di Club Med. Selezioni e colloqui in tutta italia per il lavoro stagionale nei resort Club Med per l'inverno 2017 e la stagione estiva 2018.

24/08/2017

5 ragioni per scegliere Club Med

Cerchi un'opportunità di lavoro Club Med? Sono aperte le assunzioni per la stagione invernale 2017 e la stagione estiva 2018. Fai parte di un team internazionale e lavora per i villaggi più esclusivi del mondo.

24/08/2017

Club Med nuova apertura: Lavoro e assunzioni Cefalù (5*) estate 2018

Cerchi lavoro per la stagione estiva 2018? Club Med dà inizio alle assunzioni per la prossima aperturà di Cefalù in Sicilia. Il resort sarà il primo 5* d'Europa. Scopri le opportunità di lavoro e candidati.

13/07/2017

Benefits Club Med